Serino, denunciato un 60enne responsabile di illegale detenzione di armi e di munizioni

(Tv7 Avellino) – I Carabinieri della Compagnia di Solofra, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno denunciato un 60enne di Serino, ritenuto responsabile di illegale detenzione di parti di armi e di munizioni.

Nell’Operativa hanno riscontrato la detenzione di sei strozzatori esterni per fucili e 56 cartucce di vario calibro, il tutto (occultato nell’armadio della camera da letto e in cantina) detenuto senza le necessarie autorizzazioni di polizia.

Il 60enne è stato quindi deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.