Avellino, Alto Calore, Festa chiede una convocazione urgente dell’assemblea dei soci

(Tv7 Avellino) – Stato di crisi societario determinato a seguito della istanza fallimentare della Procura di Avellino sfociata nella procedura pre-fallimentare del tribunale di Avellino con prossima udienza al 19 ottobre 2021 e Comunicazione dell’amministratore unico rispetto alle azioni assunte a tutela della Società e della salvaguardia dei livelli occupazionali.

Sono questi i due temi all’ordine del giorno che il primo cittadino di Avellino, Gianluca Festa chiede di discutere in un’assemblea dei soci convocata in maniera straordinaria.

“Si chiede – scrive Festa al Presidente dell’Alto Calore, Michelangelo Ciarcia – di fissare con immediatezza e l’urgenza che il caso richiede la data dell’Assemblea da convocarsi comunica in data coerentemente anticipata rispetto alla summenzionata udienza”.