Avellino, isola pedonale al centro storico, 60 commercianti e 300 residenti scrivono al Prefetto

(Tv7 Avellino) –  Non c’è pace per il centro storico di Avellino. È stata inoltrata in mattinata una formale richiesta di incontro al Prefetto Paola Spena da parte di 60 commercianti e 300 residenti relativa all’istituzione della zona pedonale nell’area del centro storico.

“In più di un’occasione – si legge – i residenti hanno richiesto un confronto con gli Organi suddetti (Sindaco e Comandande dei Vigili, ndr) per valutare un’isola pedonale sviluppata e progettata in modo da non creare inutili disagi. Questo in virtù della mancata previsione di un parcheggio adeguato, con potenziamento di illuminazione pubblica ed un servizio di pulizia e sicurezza”.

Le richieste, evidenziano i firmatari l’avvocato Rita Cesta e il sig. Antonio Chiummo – erano già state inoltrate il 15 maggio e 24 giugno scorsi. Richieste alle quali è seguito un “inspiegabile silenzio”. Un piano, dicono, “svantaggioso e gravoso” sia per i commercianti che per i residenti. La richiesta, dunque, è quella dell’istituzione di un tavolo di confronto con gli organi deputati per registrare un piano valido e rispettoso delle esigenze di tutti i cittadini.