Benevento, il Tribunale revoca il provvedimento di interdizione per De Vizia

(Tv7 Avellino) – Buone notizie per il Presidente di Confindustria Avellino, Emilio De Vizia. È notizia di stamattina che la Procura di Benevento ha revocato la misura cautelare di interdizione dall’esercizio dell’attività d’impresa per un anno in relazione a dei lavori di bonifica eseguiti nel 2016 dalla De Vizia Transfer per una discarica ricadente nel territorio di Sant’Agata dei Goti.

Le contestazioni per De Vizia riguardavano alcuni atti firmati in qualità di procuratore e consigliere del Cda. Ai funzionari e tecnici del Comune di Sant’Agata de’ Goti, a Emilio De Vizia e al padre Vincenzo, sono stati sequestrati a giugno beni per l’equivalente di 1,4 milioni. Un provvedimento eseguito su un conto della De Vizia Transfer, oltre che su beni di proprietà dell’azienda, della quale non risultava più amministratore.

Alla luce della revoca delle misure cautelari, la De Vizia Transfer può riprendere l’attività d’impresa.