Avellino, ricorso al TAR per il Landolfi, PD: “Festa si DIMETTA SUBITO!”

(Tv7 Avellino) – Festa si deve dimettere. È quanto si legge nei manifesti apparsi ieri in città a firma del gruppo consiliare del Partito democratico, composto dal capogruppo Ettore Iacovacci e dal dott. Franco Russo.

“Il sindaco di Avellino si muove contro il Moscati. Ieri si è costituito dinanzi al Tar a sostegno del Comune di Solofra. Anziché difendere il Piano di valorizzazione del Moscati e del suo Pronto Soccorso, Festa sostiene le ipotesi demagogiche del Comune di Solofra, in contrasto con l’atto aziendale del Moscati. Festa si DIMETTA  SUBITO!”

Il ricorso contro la soppressione del Pronto Soccorso del Landolfi è stato presentato, oltre che dal Comune di Solofra e quello di Avellino, dalle sigle sindacali di Filctem Cgil e Fimca Cisl, e dal Codeso, il Consorzio degli operatori conciari di Solofra. A riguardo, Il Tar di Salerno ha rinviato il ricorso promosso dall’amministrazione guidata da Michele Vignola rinviando la documentazione alla prima sezione del Tribunale di Napoli, che dovrà pronunciarsi entro un paio di settimane sulla competenza territoriale.