Cisal Avellino, depositata denuncia per l’amministratore Ciarcia

(Tv7 Avellino) – Dopo le ripetute richieste di CISAL FEDERENERGIA inoltrate all’Amministratore Unico di Alto Calore Servizi Spa, dal mese di maggio c.a. con solleciti a mezzo PEC, rimaste nella sostanza tutte inevase, si è reso necessario adire le vie legali depositando, presso il competente Tribunale del Lavoro, la denuncia a firma di questa Organizzazione nei confronti del vertice di ACS S.p.a. Michelangelo Ciarcia, per aver assunto una condotta ritenuta antisindacale, violando, secondo i rilievi posti in essere dai dirigenti di CISAL FEDERENERGIA, l’articolo 28 dello Statuto dei Lavoratori (Legge n.300/70). Il Tribunale competente ha notificato la citazione fissando l’udienza il prossimo 5 Novembre.