No green pass, Fiordellisi (Cgil) : “Quello di ieri pomeriggio a Roma è un attacco fascista. Scene oscene”

(Tv7 Avellino) – “La nostra sede nazionale, la sede delle lavoratrici e dei lavoratori, è stata attaccata nel pomeriggio di ieri . Esponenti di Forza Nuova hanno vandalizzato l’ingresso di Corso d’Italia.” Così  Franco Fiordellisi che è restato a presiedere nella notte la sede Cgil di Avellino, con altri referenti del sindacato. “Quello che è successo ieri presso la sede Nazionale del nostro sindacato è un attacco fascista.Abbiamo assistito a scene oscene. Ci sembra che il tema del green pass obbligatorio sia stata la scusa per vandalizzare la nostra sede. Vedere tanta violenza contro la sede della capitale è stato un colpo al cuore. Siamo per il green pass obbligatorio e a quanti ieri hanno sfregiato, offeso e invaso la sede Cgil a loro diciamo che abbiamo resistito allora, resisteremo ora e ancora – commenta Fiordellisi -.. Noi siamo per la scienza e per una campagna vaccinale globale. A tutti ricordiamo che organizzazioni che si richiamano al fascismo vanno sciolte nel rispetto della Costituzione, nata dalla lotta di Liberazione. Oggi, in contemporanea con la convocazione dell’Assemblea Nazionale convocata dal nostro Segretario Maurizio Landini, presidieremo le nostre sedi. Un gesto importante per dare subito una risposta al vile attacco. Il presidio sarà alle ore 10 nella nostra sede in via Padre Paolo Manna 11/31 Avellino.