Avellino, ignoti imbrattato il salotto buono del capoluogo con scritte contro i vaccini.

(Tv7 Avellino) – Anche ad Avellino spuntano i “no vax”. Nella giornata di ieri sono comparse su vari muri della città scritte contro i vaccini, infatti ignoti hanno imbrattato il salotto buono del capoluogo. Adesso è caccia agli autori dell’atto vandalico, che si aggiunge ai recenti episodi già avvenuti nella stessa zona. Solo pochi giorni addietro erano apparse sul muro principale della centralissima chiesa del Rosario altre scritte. L’area è fornita di telecamere di videosorveglianza che nelle prossime ore potrebbero fornire elementi utili per risalire all’identità degli autori. Nelle scorse ore ignoti muniti di bombolette spray hanno imbrattato le mura di alcuni edifici e strutture con scritte contro la campagna vaccinale. Numerose le segnalazioni di cittadini indignati per un gesto che colpisce al cuore la comunità avellinese, alle prese come il resto del mondo nella lotta al covid-19.