U.S. Avellino: “Siamo irpini, un popolo che sa soffrire e che non molla mai. 23/11/80”.

La nota dell’Us Avellino ha  ricordare il tragico evento del 23 novembre 1980

(Tv7 Avellino) – Oggi sono 41 anni dal terremoto che sconvolse l’Irpinia tutta.  Il 23 Novembre 1980,a poche ore da quel tragico evento, i lupi si erano imposti: 4-2 sull’Ascoli con autogol di Scorsa, Juary e doppietta di Ugolotti  per i marchigiani, Trevisanello II e Scanziani.

Alle 19:34 di quel giorno purtroppo la nostra terra fu colpita da un terrificante sisma di magnitudo 6.5.

Siamo irpini, un popolo che sa soffrire e che non molla mai. 23/11/80”.