Avellino, elezioni provinciali, Alaia candida D’agostino contro il Pd

(Tv7 Avellino) – Come anticipato da noi nei giorni scorsi a quanto emerge, sarebbe Angelo Antonio D’Agostino il nome individuato dal fronte guidato dai renziani di Italia Viva contro lo schieramento trainato dal Partito Democratico per il rinnovo di Palazzo Caracciolo, che ha in Rino Buonopane, sindaco di Montella, il proprio candidato. Lo strappo di Enzo Alaia nei confronti del Governatore De Luca, dunque, è più forte di quanto non sia stato descritto ieri dallo stesso presidente della commissione Sanità. Candidare D’Agostino superando le opzioni Giaquinto, in prima battuta, e Picone in seconda, rafforza il coinvolgimento diretto del sindaco di Avellino, Gianluca Festa, i cui voti sono decisivi in base al peso ponderale del capoluogo. Capoluogo che però finirà, volente o nolente, per subire gli effetti di questa scelta. La rottura con Petitto e De Caro, a sostegno di Buonopane, è dunque acclarata. Ora si attende la presentazione delle liste. Per il Pd al momento ce ne sarebbero due, una invece per i renziani. In nomi in campo sanciranno una volta e per sempre la nuova definizione degli equilibri stravolti in queste ore.