PMI International, Guerriero: “Agisci locale e pensa globale! “

Agisci locale e pensa globale! “ questo è il motto della Confederazione delle Imprese nel mondo – PMI International e da questo parte il  Dott. Salvatore Guerriero, fondatore e presidente dell’associazione con l’intervista a Manuela Rella.

La Confederazione è una  rete globale con una presenza in tutto il mondo e si basa sul principio che una piccola impresa se fa sistema e rete riesce ad avere una progettualità più elevata .

Dott Guerriero racconta ai nostri lettori cosa è PMI International- Confederazione delle Imprese nel mondo?

PMI International – Confederazione delle Imprese nel Mondo è un’associazione che conta circa 2000 iscritti tra micro-piccole medie imprese e liberi professionisti.

Chiaramente, tra queste, ci sono vari consorzi con decine di aderenti e reti d’impresa, nate  sotto l’impulso delle recenti normative. Il circuito PMI coinvolge enti e partner legati da  accordi e protocolli. Pertanto sommando tutto il sistema PMI si giunge a notevoli numeri di  rappresentanza di decine di migliaia di iscritti, fungendo in tal modo, da contenitore di circa  100.000 aziende di tutti i comparti, essendo la stessa PMI di natura intercategoriale

E’ strutturata secondo un  modello orizzontale che coinvolge le aziende sui vari territori nazionali ed esteri

La PMI International, insieme ad Associazioni e a Federazioni  Nazionali di categoria, è fondata sui principi di mutualità, della solidarietà e della  libera adesione. Ha carattere apartitico autonomo ed indipendente, senza fini di lucro. 

Ci parla della mission della Confederazione?

La nostra organizzazione  nasce dalla consolidata esperienza internazionale dei fondatori che insieme hanno voluto  generare questo importante soggetto operante nello scenario globale. Promuoviamo e  assistiamo le imprese e le professionalità a livello Internazionale, non solo italiane ed europee,  ma anche di altre realtà continentali. Infatti con la globalizzazione sono cambiate le regole  del gioco e stare sui mercati è diventato più complicato, però ci sono anche grandi opportunità  da cogliere per gli imprenditori e per le professioni. La nostra Organizzazione mette a  disposizione una fitta rete di contatti e di esperienze, utili per confrontarsi con la concorrenza  e conquistare nuovi mercati. 

Quali sono i servizi che offrite? 

Internazionalizzazione delle Imprese, Strategie di sviluppo aziendali, Organizzazione  Missioni di Affari, Work Shop e Be to Be, Formazione Aziendale, Attività di  Formazione Scuola Lavoro, Accordi e relazioni con Università e Centri di ricerche, sicurezza sui luoghi di lavoro, trattative Sindacali e Partecipazione alla formazione e  Stipulazione dei Contratti Nazionali Collettivi di Lavoro, partecipazione alla trattazione  delle controversie di Lavoro, trattative Sindacali e Partecipazione alla formazione e  Stipulazione dei Contratti Nazionali Collettivi di Lavoro, partecipazione Bilaterale a  Comitati Paritetici Nazionali, rapporti con Enti ed Istituzionali , confidi, relazioni con  Banche ed Istituzioni Finanziarie, finanziamenti Aziendali, Start Up, speciali  convenzioni per gli Associati, finanziamenti Europei, finanziamenti Nazionali,  finanziamenti Regionali e Locali, private Equity, consulenza Legale, partecipazione ad  eventi di settore in Italia e nel Mondo, protocolli di Intesa con Enti Territoriali e Centrali  , promozione dello sviluppo dei Territori, partecipazione ad Attività Pubblico Private,  valorizzare dei Prodotti tipici in Italia ed all’estero, consorzi di Servizi per valorizzare e  la tutela dei prodotti, assistenza pratiche agricoltura, ente per la formazione  professionale, fondo interprofessionale, finanziamenti artigiancassa, finanziamenti a  progetto, commercializzazione e promozione di prodotti artigiani e agricoli, supporto  all’internazionalizzazione delle imprese (Diamond Globe Holding).

Quanto è importante la formazione?

Fondamentale, molte aziende fanno corsi specializzati di formazione ed abbiamo accordi con enti preposti.

Bisogna implementare a livello nazionale la formazione tecnica e manageriale dei giovani per aiutarli nel passaggio dalla scuola al lavoro. Con le nuove generazioni si può arrivare ad una nuova rivoluzione industriale trasversale e migliorare la vita delle persone.
I giovani sono il motore della storia, dove non  ci sono i giovani non c’è futuro.

Come hanno reagito gli imprenditori alle innovazioni digitali in questo momento storico post-pandemia?

E’ una fase ancora complessa ma le imprese sono ripartite. Non è stato semplice uscire dalla comfort-zone e confrontarsi con le innovazioni. Ma lo sviluppo e la formazione creano un managment all’altezza delle necessità del mercato.

Come sarà il 2022 per PMI?

Ci sarà un ulteriore ampliamento della rete delle Pmi e ci saranno molti eventi ed azioni di sviluppo dell’eco sistema di imprenditori, dirigenti e amministratori pubblici.

Continueremo a portare l’innovazione e la sostenibilità nella vita reale di imprese, pubblica amministrazione e soprattutto dei cittadini.