Avellino, elezioni provinciali, la sfida è tra Buonopane e D’Agostino

(Tv7 Avellino) – Tra domani e dopodomani, presso l’ufficio elettorale di Palazzo Caracciolo, dovranno essere depositate liste e nomi dei candidati che si sfideranno per la composizione del nuovo Consiglio Provinciale e per l’elezione del Presidente della Provincia di Avellino.  

I candidati a Presidente per sostituire Biancardi dovrebbero essere il sindaco di Montella Rino Buonopane (in campo per Pd, sinistra e Cinquestelle) e il sindaco di Montefalcione Angelo D’Agostino (sostenuto da Italia Viva con l’appoggio del sindaco di Avellino Gianluca Festa, ma anche di Psi e altri).  

Superato l’ipotesi di un candidato unitario adesso si lavora per le  composizioni delle liste e la corsa per il consiglio provinciale.  Le squadre in campo dovrebbero essere sei. Due del Pd, una con il simbolo Dem e una legata all’area Petitto-De Caro.  Due liste anche per i renziani, messe in piedi da Biancardi, Alaia, Festa e D’Agostino. Si lavora inoltre alla cosiddetta lista ”Conte 2”, ispirata al governo giallorosso, che tiene dentro Cinquestelle, Sardine, pezzi di Sinistra. Infine c’è il centrodestra che, orfano di un candidato presidente, dovrebbe  correre unito sotto le insegne della civica ”Irpinia Protagonista”.