Montoro, agricoltori uniti per il riconoscimento dell’Igp per la Cipolla Ramata

(Tv7 Avellino) – Nella serata di ieri  presso il comune di Montoro si è svolto il primo incontro pubblico per la candidatura della richiesta I.G.P. della Cipolla Ramata di Montoro da parte dell’amministrazione comunale. L’incontro è stato fortemente voluto oltre che dlle associazioni di categorie anche dal vicesindaco Francesco Tolino. 

Il processo per l’Igp, parte da lontano  da alcuni produttori dell’area quando fu costituito un comitato promotore, il cui presidente è l’imprenditore Nicola Barbato. 

Barbato nel suo intervento, a nome di un gruppo di imprenditori ha sottolineato come la coltivazione della cipolla ramata sia stata ripresa a seguito della riconversione delle aziende tabacchicole del montorese e diversi sono stati gli studi scientifici, le ricerche e le pubblicazioni messe insieme in questi anni dal comitato con la collaborazione delle università e degli enti di ricerca. 

Dalla parte agricola il processo di produzione è stato ampiamente condiviso: già da anni gli agricoltori stanno investendo per promuovere e far conoscere sul mercato la “regina ramata”. Per questo l’ultimo passo per una divulgazione del prodotto a tutela del territorio è arrivare all’ I.G.P.