Calcio, l’Avellino vince facile contro il Vibonese retrocessi in serie D

(Tv7 Avellino) – L’Avellino non perde tempo e archivia subito la partita con il Vibonese. I biancoverdi vincono facile per 3-1. Gol di Plescia, Aloi, Di Gaudio e Curiale, calabresi retrocessi in Serie D. La prossima gara a 90 minuti dalla fine del campionato:  giochi aperti per il secondo (Catanzaro ok 3-0 sul Campobasso), terzo (dove i lupi sono ora saliti) e quarto posto: si deciderà tutto domenica prossima, allo “Zaccheria”, contro il Foggia.

 Tabellino

Avellino – Vibonese 3-1

Marcatori: pt 4’ Plescia; st 29’ Aloi, 35’ Di Gaudio; st 48’ Curiale.

Avellino (3-5-2): Forte 6; Dossena 6.5, Scognamiglio 6.5 (41’ st Stanzione sv), Bove 6; Ciancio 6.5, Carriero 6.5, Aloi 6.5 (41’ st Mastalli sv), Matera 6 (17’ st De Francesco 6.5), Tito 6; Kanoute 6.5 (17’ st Di Gaudio 6.5), Plescia 6 (21’ st Murano 6.5). A disp.: Pizzella, Rizzo, Chiti, Mocanu, Micovschi, Mignanelli, Kragl. All.: Chiaiese (squalificato Gautieri) 6.

Vibonese (3-5-2): Mengoni 6.5; Polidori 5, Risaliti 5.5, Carosso 4.5; Corsi 5, Gelonese 5, Basso 5.5 (41’ st Alvaro sv), Zibert 5.5 (41’ st Bellini sv), Zappa 6 (31’ pt Mahrous 6); Spina 6 (31’ st Panati sv), Curiale 5. A disp.: Curtosi, Marson, Alvaro, La Ragione, Bellini, Blaze, Cattaneo, Punturiero. All.: Orlandi 6.

Arbitro: Ancora della sezione di Roma 1 5. Assistenti: Santarossa della sezione di Pordenone e Fratello della sezione di Latina 5 e 5. Quarto Ufficiale: Boiani della sezione di Pesaro.

Note: Al 16’ st Mengoni para un rigore a Kanoute. Espulso al 27’ pt Carosso per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Gelonese e Ciancio per gioco falloso. Angoli: 7-1. Recupero: pt 1’, st 3’. Spettatori e incasso non comunicati.