Avellino, è morto al Moscati il 59 Matteo Spirito “Re dei giocattoli” di Salerno

di Marco Iandolo

(Tv7 Avellino) – La notte di Pasqua, presso l’Ospedale Moscate di Avellino, è morto Matteo Spirito “Re dei giocattoli” di Salerno. Commercio salernitano a lutto, Matteo Spirito era titolare dello storico negozio di giocattoli di via Portanova. Il 59enne era rimasto coinvolto in un’incidente stradale, a bordo della sua moto. Dopo un primo ricovero d’urgenza al San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, l’uomo aveva firmato le dimissioni volontarie, per arrivare giovedì a bordo di una ambulanza privata al San Giuseppe Moscati, dove si sarebbe dovuto tenere l’importante intervento chirurgico, mai arrivato, Matteo Spirito è morto stroncato da un arresto cardiaco.

Tantissimi, i cittadini che almeno una volta hanno varcato la soglia del suo esercizio commerciale tanto caro ai più piccoli. Tutti stretti attorno alla famiglia.