Avella, messa in ricordo di Chiara la più giovane vittima del covid.

dalla redazione

(Tv7 Avellino) – Oggi, venerdì 13 maggio, ad Avella ci sarà una messa per ricordare la giovanissima Chiara Vittoria la più giovane vittima del covid: stroncata dal virus a soli 17 anni. La giovane morì al Moscati  il 5 dicembre 2020. Oggi ci sarà una messa nel giorno di quello che sarebbe dovuto essere il suo 19esimo compleanno. La funzione religiosa si terrà alle ore 19, presso la chiesa del convento di Avella. Dopo la messa fuori l’abitazione dei familiari di Chiara, in via Carlo III, ci sarà un volo simbolico di lanterne e palloncini , sulle note della canzone preferita della dolce Chiara Vittoria. 

A distanza di un anno dalla scomparsa della giovane e sfortunata ragazza di Avella i genitori, la sua adorata sorella, i nonni e i parenti tutti lo scorso 5 dicembre avevano voluto ricordarla donando all’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino al suo personale, ai malati e ai loro familiari un ulivo, che è stato piantato con una statuetta e una targa a memoria della dolce Chiara. Un simbolo di pace, amore e speranza.