Calcio, Lega Pro, salta di nuovo il sorteggio dei calendari di Serie C.

dalla redazione

(Tv7 Avellino) – Clamorosa decisione del Consiglio di Stato sul caso Campobasso: l’Avellino dovrà ancora aspettare per conoscere il calendario della prossima Serie C, girone C, stagione 2022-23.

Nella giornata di ieri, infatti, secondo quanto riportato dalla Lega Pro in un comunicato apparso sulle fonti istituzionali nella serata odierna: “Facendo seguito al decreto del Presidente della Sez. Quinta del Consiglio di Stato, Luciano Barra Caracciolo, che in data odierna ha previsto di “temporaneamente sospendere la mancata ammissione (“Licenza”) al Campionato della ricorrente (Campobasso Calcio), in vista della camera di consiglio del 25 agosto 2022, nella quale l’istanza cautelare potrà essere esaminata collegialmente, nel dovuto contraddittorio”, la Lega Pro si vede obbligata a prenderne atto e conseguentemente a rinviare a data da destinarsi la compilazione dei Calendari del Campionato Serie C 2022/2023. I club di Lega Pro continuano a subire un danno rilevantissimo e pertanto si auspica che la questione possa essere definita prima della data del 25 agosto p.v.”.

A questo punto, non sono esclusi ulteriori colpi di scena, tra cui anche una riammissione del club rossoblù al campionato di Serie C, con un conseguente allargamento del girone meridionale a 21 squadre.