Atripalda, 71enne truffato dalla Mantide della Brianza.

di Marco Iandolo

(Tv7 Avellino) – Un 71enne di Atripalda è tra le vittime di Tiziana Morandi, la “Mantide di Brianza”. La 47enne finita in carcere nei giorni scorsi avrebbe rivolto un invito al 71enne irpino conosciuto sui social: “Sali in Brianza che vediamo di vendere la tua collezione“. Ne è nata un’amicizia virtuale quando si è consumata la truffa ai danni dell’anziano della città del Sabato. Al 71enne è stata sottratta la sua collezione di monete d’oro e di pennini, del valore di 80mila euro come riportato dall’edizione del quotidiano locale di Avellino.

L’anziano ha accettato l ‘invito e si è messo in viaggio per raggiungere il comune di Roncello, sempre in Brianza. Quindi l’incontro, nel corso del quale la Mantide ha spiegato alla sua vittima che il suo sedicente amico-compratore si trova in Piemonte. Durante il viaggio l’uomo è stato stordito con il benzodiazepine. Così ha privo di sensi lei ha agito indisturbata portando via tutto.