Ariano Irpino, azienda A1, pubblica gli Avvisi per i Servizi micronido e integrativi al nido. Molinaro: “I servizi integrativi dell’infanzia sono un grande segno di civiltà”.

dalla redazione

(Tv7 Avellino) – L’Azienda Consortile per le Politiche Sociali ha pubblicato gli Avvisi Pubblici per accedere ai Servizi di “Micro Nido” e ai Servizi.

Integrativi al Nido “Spazio Bambini e Bambine”, per l’anno educativo 2022/2023.

Le singole domande vanno inoltrate tramite la compilazione dello specifico Modulo ON-LINE https://ava1.retedelsociale.it  entro le ore 12:00 del 26 Agosto 2022.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare:

rossella.schiavo@pianosociale-a1.it

0825872441 – 08251930654

  Pasqualino Molinario l’Assessore alle politiche sociali

Presso il Comune di Ariano irpino ,  sono a disposizione 30 posti per il micronido , 15 per il Servizio integrativo al nido .

“che i servizi integrativi dell’infanzia sono un grande segno di civiltà ed un importante fattore sociale nei tempi moderni in cui il nucleo familiare e genitoriale lavora e spesso non sa a chi affidare i propri figli” così Pasqualino Molinario l’Assessore alle politiche sociali che continua “Insieme all’assessore alla scuola Lucia Monaco , sto lavorando per il potenziamento di tali servizi , in piena sinergia con l’Azienda Speciale Consortile A1 , considerando che il Comune di Ariano Irpino  ha una maggiore domanda e più elevata densità demografica.  Il Sindaco Enrico Franza ,  ha già richiesto al Consorzio l’attivazione di un secondo micronido pubblico per permettere di rispondere con maggiore efficacia al bisogno di supporto e conciliazione dei tempi di vita e lavoro delle famiglie . Al momento i servizi di micronido a titolarita’ pubblica funzionanti nell’ambito sociale A1 sono nel loro complesso 5 ed i servizi integrativi al nido –Spazio bambini e Bambine sono nel loro complesso 4 . Nella programmazione dei Fondi SIEI –Sistema integrato educazione ed istruzione , dell’Azienda Speciale Consortile A1 e’  previsto un potenziamento di tali servizi nei 29 Comuni facenti parte dell’ambito sociale” conclude l’assessore Molinario .