Elezione politica 2022, il Pd pensa di candidare Iannace all’uninominale al Senato.

di Marco Iandolo

 (Tv7 Avellino) – Oggi  si decide le linee per le  candidature del Partito democratico in vista delle elezioni politiche del prossimo 25 Settembre. In mattinata al Nazareno, a partire dalle 9.30, si riunirà la direzione nazionale per definire ed approvare le linee programmatiche da presentare all’elettorato mentre domenica mattina si passerà alla definizione delle candidature.

Le candidature per i collegi proporzionali verranno certamente definite, ma non è per nulla scontato che altrettanto avvenga per le candidature nei collegi maggioritari, anche perché, sul punto, è ancora aperta la discussione con gli alleati. Per quello che riguarda l’Irpinia, non sembrano esserci dubbi sulla candidatura blindata di Piero De Luca nel listino alla Camera, a cui si affiana un’ampia rosa di possibili candidati.

Per il listino al Senato restano ancora molti i dubbi mentre per quel che concerne gli uninominali, che probabilmente verranno ufficializzati solo nei prossimi giorni, resta in pole position il consigliere regionale Maurizio Petracca per quanto riguarda la Camera mentre si attendono sorprese per quel che concerne il Senato, tanto più in ragione della rinunzia di Umberto Del Basso de Caro. I nomi che circolano sono diversi, ma nelle ultime ore si è fatta largo l’ipotesi Carlo Iannace che si  dice pronto per una eventuale candidatura al Senato: “Ho sempre interpretato il ruolo politico come una responsabilità nei confronti degli elettori. E, chi mi conosce, sa che mi muovo nel segno della trasparenza e della sincerità e che la strategia d’attesa non è fatta per me. Una mia eventuale candidatura? Sono disponibile a parlane. Vi terrò aggiornati”, conclude Iannace