Avellino Summer Fest, parte la rassegna cinematografica all’Eliseo e si torna al centro storico con la musica live.

dalla redazione

(Tv7 Avellino) – Tre film nella piazza del Cinema Eliseo, dal 17 al 19 agosto, con la suggestione del cinema da condividere insieme, come momento di conoscenza e di divertimento, dopo il black out causato dalla pandemia.

Con il progetto di un nuovo Cinema Eliseo da riaprire e da far vivere alla città e soprattutto ai giovani; con il percorso di consolidamento della cultura cinematografica ad Avellino e in Irpinia che le associazioni di cinema (Centrodonna, Cinecircolo “Santa Chiara”, Kinetta Spazio Labus, ImmaginAzione, “Quaderni di Cinemasud”, Zia Lidia Social Club) portano avanti da tempo.

È con questo spirito e questa visione culturale che per le associazioni va ripreso e rafforzato l’impegno per il futuro dell’Eliseo e del cinema in Irpinia.

La rassegna cinematografica, con 3 proiezioni, realizzata dallo Zia Lidia Social Club, che ne cura la direzione artistica in collaborazione con il Comune: “E’ una grande gioia – spiega la presidente Michela Mancusi – riportare il cinema in piazza e farlo con tre capolavori del cinema d’autore dell’ultimo decennio e con il sostegno di tutte le associazioni di cinema. Ritengo che la città di Avellino sia particolarmente votata alla passione cinematografica e che meriti di condividere nella piazza simbolicamente più significativa della città momenti di partecipazione, bellezza ed elevazione culturale. Ritrovarsi insieme in piazza accanto alla “Casa della cultura cinematografica” significa guardare con rinnovata fiducia ad un futuro che sappia accogliere ed esprimere passioni e idee”.

Si parte il 17/08 con il film “One second” di Zhang Yimou. Il capolavoro del regista cinese è uscito nelle sale nel 2021 ed ha riscosso un enorme successo a livello mondiale. Un ritorno in grande spolvero per il regista cinese per il quale il cinema è rappresentato come qualcosa di sacro.

Il 18/08 andrà in scena la pellicola del regista e sceneggiatore norvegese Joachim Trier “La persona peggiore del mondo”. Si tratta di una commedia dall’ironia nordica e dall’iresistibile afflato romantico che ha ricevuto due candidature agli Oscar ed è stata premiata al Festival di Cannes nel 2021.

Il 19/08, a chiudere questi tre giorni di grande cinema, sarà la volta del film “Letizia Battaglia, shooting the mafia” di Kim Langillotto, Italia, 2019. Un documentario dedicato alla fotografa Letizia Battaglia e alla sua lotta contro la mafia. Un ritratto agrodolce della prima fotoreporter italiana nella Palermo delle stragi.

Ritorna invece questa sera l’appuntamento con il “Mercoledì in centro” dove ad allietare i presenti ci penserà il dj set di Alberto Limone, proprio di fronte alla Dogana. Artisti e spattacoli dal vivo a partire dalle 20:00.

“Progetto cofinanziato dallo Stato Italiano e dalla Regione Campania, nell’ambito del POC Campania 2014-2020”.

Per consultare il programma completo dell’Avellino Summer Fest, organizzato dall’Assessore alle politiche giovanili, Patrimonio ed Eventi Stefano Luongo visitare i canali social:

https://www.facebook.com/AvellinoSummerFest

https://www.instagram.com/avellino_summer_fest

https://www.facebook.com/104727467538797/posts/pfbid036CBnTrSrX7qgAed5sKrCYR7YW9DEDZRgFUJJaHAbhh3hGDaShtJ7xYV2ko5R32wsl/?d=n