Ariano Irpino, località Bagnara, acqua dai rubinetti inquinata con tracce di feci.

di Marco Iandolo

(Tv7 Avellino) – Torna l’incubo acqua in località Bagnara ad Ariano Irpino. Condotta idrica interessata nuovamente così come già accaduto un anno fa da inquinamento di origine fecale. Una contaminazione che ha spinto il comune ad emettere una ordinanza di carattere contingibile ed urgenza a tutela della salute. A seguito di alcune segnalazioni da parte dei residenti, insospettiti dal colore anomalo dell’acqua prelevata in casa, l’alto calore servizi ha effettuato prelievi e fatto esaminare dall’Asl di Avellino diversi campioni di acqua. L’attuale sospensione riguarda l’uso potabile dell’acqua che non potrà essere utilizzata nè per bere e nè per cucinare. Residenti esasperati e preoccupati dopo questa ennesima situazione di emergenza ed ora con il fiato sospeso in attesa dei risultati delle ultime analisi effettuate. “Siamo stanti di questa situazione che si ripercuote sulla nostra salute. Si intervenga seriamente, con tutte le misure utili, necessarie ed urgenti per risolvete definitivamente questa vicenda.” concludono i residenti.