Avellino, Siricio eletto presidente dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti.

dalla redazione

(Tv7 Avellino) – L’assemblea degli Iscritti all’Unione Giovani Dottori Commercialisti di Avellino, svoltasi il 12 Settembre 2022, presso la sede dell’Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Avellino, ha affidato all’unanimità la Presidenza dell’Unione al Dott. Fabio Siricio, a seguito delle dimissioni del Presidente Stefano Avitabile, ad oggi Consigliere Segretario dell’ODCEC di Avellino.

Il neo presidente Fabio Siricio, professionista 40enne di Monteforte Irpino(AV), sarà affiancato alla guida dell’Associazione per il proseguimento del mandato da: Fabiano Ginolfi (Vice Presidente), Lucia Giuseppina Ferrara (Segretario), Concetta Pisa (Tesoriere) e Luigi Urciuoli (Consigliere). Faranno parte degli Organi di controllo Ornella Sampietro, Roberto Meoli e Tommaso Rocco.

Il Presidente Fabio Siricio: «È un grande onore rappresentare l’Unione Giovani Dottori Commercialisti di Avellino. L’Unione è uno stimolo quotidiano al confronto ed alla crescita professionale oltre che personale; attività queste indispensabili soprattutto in un momento storico particolarmente difficile per le liberi professioni, come quello che stiamo vivendo negli ultimi anni. Prossimamente l’Unione di Avellino parteciperà al Convegno Nazionale UNGDCEC 2022 ,che si terrà a Roma il 29-30 settembre e il 1 ottobre e sarà incentrato su un rilevante tema , ovvero “Le nuove sfide per il professionista: dalla crisi d’impresa, all’impresa del risanamento.»

Il Presidente Siricio, Segretario in carica della Commissione Nazionale Finanza Agevolata e Fondi Europei, coinvolgerà nel corso del suo mandato il Presidente Nazionale dei Giovani Commercialisti, Dott. Matteo De Lise ed il delegato di Giunta, Dott. Carlo De Luca, al fine di continuare le attività avviate dal precedente Direttivo e di incrementarle nell’interesse degli iscritti. Il nuovo Direttivo si impegnerà a tenere saldi i rapporti con l’ODCEC di AV e con tutte le altre Unioni presenti sul territorio regionale e nazionale.