Calcio, Avellino, Gambale stende la Fidelis Andria: 1-0.

dalla redazione

(Tv7 Avellino) – L’Avellino vince in casa contro la Fidelis Andria e aggancia la zona playoff al decimo posto. Basta un gol ai lupi per conquistare l’intera posta in gioco. Tre punti preziosi, anche per il morale della truppa biancoverde che sembra aver imboccato la strada giusta con la cura di mister Rastelli.

Il gol è stato siglato da Gambale nella prima frazione di gioco, al minuto 36. I pugliesi, comunque, non si sono mai arresi e nella ripresa sono andati vicini al pareggio almeno in un paio d’occasioni. La più ghiotta proprio allo scadere: brivido per i padroni di casa nel secondo minuto di recupero, quando Mercurio con un tiro al volo ha sfiorato il palo. Poi il sospiro di sollievo con il triplice fischio finale.

AVELLINO-FIDELIS ANDRIA 1-0

MARCATORI: 36′ pt Gambale (A).

AVELLINO (4-3-3): Pane; Rizzo, Auriletto, Moretti, Tito (34′ st Zanandrea); Maisto (45′ st Casarini), Matera, Franco; Trotta (39′ st Illanes), Gambale, Murano (45′ st Kanoute). A disp.: Marcone, Antignani, Aya, Di Gaudio, Guadagni, Kanoute, Russo. All.: Rastelli.

FIDELIS ANDRIA (4-3-3): Savini; Ciotti, Delvino, Dalmazzi, Fabriani; Djibril, Arrigoni (29′ st Mercurio), Candellori; Pavone (22′ st Orfei), Persichini, Bolsius (18′ st Tulli). A disp.: Zamarion, Tortorelli, Graziano, Hadziosmanovic, Mariani, Milillo, Alba, Paolini, Zenelaj, Sipos. All.: Doudou.

ARBITRO: Sig. Niccolò Turrini della sezione di Firenze.

ASSISTENTI: Sig.ri Costin Del Santu Spataru della sezione di Siena, Fabio Catani della sezione di Fermo, Giorgio Di Cicco della sezione di Lanciano.

AMMONITI: 41′ pt Delvino (FA), 24′ st Matera (A), 26′ st Auriletto (A) e 46′ st Franco (A) per gioco scorretto, 46′ st Dalmazzi (FA) per comportamento non regolamentare.

NOTE: Angoli: 5-4. Recuperi: 0′ pt, 5′ st.