Avellino, GdF, sequestrati oltre 40mila prodotti non conformi per la vendita.

di Marco Iandolo

(TV7 Avellino) – I militari del Gruppo e Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria del capoluogo irpino, nel periodo tra la fine del trascorso anno e l’inizio del nuovo, hanno proceduto al controllo di tre esercizi commerciali, ubicati ad Avellino e provincia, rinvenendo, esposti alla clientela, oltre 40.000 oggetti di vario tipo, privi di marchio CE e set informativo, a tutela del consumatore, in difformità a quanto previsto dalla normativa vigente. I rispettivi responsabili sono stati segnalati agli Enti competenti all’irrogazione di una sanzione pecuniaria, variabile da € 516,00 ad € 25.823,00. L’attività svolta testimonia la continua azione esercitata dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino a contrasto della diffusione di prodotti non conformi rispetto agli standard di sicurezza per garantire una protezione efficace dei consumatori e un mercato competitivo ove gli operatori economici onesti possono beneficiare di condizione eque di concorrenza.