Mercogliano, accoltellamento di Capodanno, D’Alessio per gli amici di Roberto: “Centro sociale a disposizione per riunirvi”.

di Marco Iandolo

(Tv7 Avellino) – “Sono ore davvero difficili e piene di dolore. Tutti in questo momento vogliamo abbracciare la famiglia di Roberto, ma il dolore esige rispetto. È troppo delicato questo momento e la famiglia di Roberto ha bisogno di stringersi in intimo silenzio”. Il sindaco di Mercogliano Vittorio D’Alessio commenta così, con un post dai canali social, la triste notizia che ha sconvolto l’intera comunità.

“Chiedo agli amici di Roberto e a tutte le numerose persone che, in questi giorni, non hanno fatto mai mancare il loro sostegno di lasciare l’ospedale in segno di rispetto per questa famiglia distrutta dal dolore e per tutti gli altri ricoverati dell’ospedale. Ho pensato di mettere a disposizione il centro sociale P.Campanello a Torrette per permettere a tutti gli amici di Roberto di riunirsi e restare insieme. Lui sarebbe contento di sapervi insieme oggi pomeriggio, stasera e anche stanotte se lo vorrete, come avete fatto fino ad ora. Sono certo che troverete conforto al dolore nella condivisione e nello stare uniti in un unico abbraccio perchè quello che conta è l’Amore che vi unisce e vi unirà per sempre a Robertino” conclude il post.